Resoconto riunione del 3 luglio 2014

L'Associazione Medici Cattolici Italiani di Genova ha concluso l'anno associativo con l'ultimo incontro che si è tenuto giovedì 3 luglio presso il Monastero della Fondazione Auxilium-Caritas.

L'incontro è iniziato alle 19,15 con la Santa Messa celebrata nella cappella del monastero da Mons.Marino Poggi, Direttore della Caritas Diocesana, e Don Silvio Moriani, Consulente Ecclesiastico dell'Associazione .

Alla fine della messa prima dell'incontro i numerosi partecipanti (una cinquantina) hanno potuto godersi un rinfresco nel bel giardino del monastero; questo momento conviviale rappresenta sempre una occasione di condivisione reciproca. Il rinfresco è stato preparato dalla Cooperativa Emmaus: molto buono!

Alle 20,30 si è svolta la riunione nel salone adiacente al giardino con Mons.Poggi e la Signora Rosanna Girani, responsabile dei volontari della Fondazione Auxilium.

Il Presidente dell'Associazione, Dott.Mosci, ha introdotto la riunione facendo il riassunto dell'anno associativo particolarmente ricco e  incentrato su tema della famiglia che rappresenta il tema pastorale della diocesi di Genova per il biennio 2014-2015: in particolare ha ricordato i due incontri avuti questo inverno dal tema: “Dottore cosa mi dice – la persona malata e la famiglia di fronte alla diagnosi di malattia” e “Dottore come faccio – la persona malata e la famiglia di fronte alla malattia cronica”. 

Infine ha ricordato come questo anno è stato caratterizzato dalla collaborazione e condivisione della attività con le altre due associazioni cattoliche professionali della diocesi di Genova : UCID (Unione cristiana imprenditori e dirigenti – Presidente dott.Pietro Pongiglione) e UGCI (Unione giuristi cattolici italiani – Presdiente Avv.Enrico Bet).

Il Dott.Mosci ha introdotto il tema della serata lasciando poi la parola a Mons.Poggi e alla Signora Girani.

Mons.Poggi ha spiegato la funzione della Caritas e dell'Auxilium come braccio operativo della Caritas stessa. La Signora Girani, rifacendosi alla storia dell'Auxiluim (Cardinale Minoretti – Siri ) e del Monastero stesso (Mons.Tubino)  ha potuto illustrare tutte le attività svolte da Auxilium non come semplice elenco ma come servizio completo alla persona.

Mons Poggi concludendo ha fatto riferimento alla funzione di coordinamento della Caritas di tutte le iniziative che si svolgono nella diocesi dedicate alle persone senza fissa dimora ricordando realtà come San Marcellino e San Egidio e le diverse opportunità di distribuzione pasti anche laiche (Padre Santo – Brignoline - Sole e luna.......elenco fortunatamente lungo)

Una realtà quella della povertà sempre in maggiore espansione dove sole le persone di buona volontà possono far fronte; a questa buona volontà deve comunque corrispondere attenzione alla persona e organizzazione e la testimonianza di Auxilium in questo senso è stata preziosa.

La serata si è conclusa per le 22 ; i Medici, già quotidianamente impegnati di fronte alla sofferenza della malattia hanno potuto così immergersi in questo diverso aspetto della sofferenza .

Gli incontri della Associazione riprenderanno il 18 ottobre, festa di san Luca medico. 

Buona estate a tutti

Dott.Carlo Mosci – Presidente Associazione Medici Cattolici Italiani di Genova

Allegati:
Scarica questo file (resoconto_riunione_20140703.pdf)Articolo Comunità Diocesana[pdf]290 kB